Gallipoli, svolta per il turismo locale: nasce «Rete Imprese Salento»

[ FONTE: lagazzettadelmezzogiorno.it ]

Mauro Della Valle nominato presidente. La premessa: «Bisogna rivalutare un’immagine incrinata da tante polemiche»

GALLIPOLI – È nata «Rete Imprese Salento», realtà associativa nel settore del turismo. Riunisce dieci tra i più importanti imprenditori gallipolini, impegnati in settori diversi – strutture alberghiere, accoglienza, stabilimenti balneari, movida – che hanno scelto come presidente Mauro Della Valle, allo scopo di prevenire sospetti di conflitti d’interesse nei rapporti con il Comune. Una costituzione salutata con favore dall’amministrazione comunale.

Le posizioni sono diventate pubbliche nel corso dell’incontro svoltosi presso il Museo diocesano «Monsignor Vittorio Fusco», dove Della Valle ha rimarcato che i 10 soci fondatori rappresentano circa 40 aziende, danno lavoro a circa 3000 persone ed hanno a loro volta costituito una società con atto notarile. «Vogliamo fare rete – ha detto – per poterci porre come interlocutore credibile e affidabile nei confronti degli enti pubblici locali e dell’opinione pubblica. L’obiettivo è quello di rivalutare un’immagine della città fortemente incrinata da tantissime polemiche e da un trend negativo che, per quanto ancora non preoccupante, risulta essere comunque un segnale da non sottovalutare. Siamo pronti a offrire il nostro contributo alle amministrazioni, a partire da quella comunale, con cui dialogheremo. Intendiamo partecipare come unico soggetto ai prossimi appuntamenti nazionali e internazionali e ad aiutare i Comuni nell’intercettare i diversi finanziamenti che l’Unione Europea mette a disposizione del turismo. Al Comune e alla Regione, però, chiediamo di rilanciare conferenze di servizi e accordi di programma e di potere operare con regole chiare e soprattutto certe».

La Rete può contare sulla consulenza di un esperto come Enrico Paolini, docente di marketing turistico presso l’Università di Teramo e profondo conoscitore della realtà salentina, nonché – agli effetti del reperimento delle risorse – del docente della Iulm Andrea Pollarini. Il professore Paolini, anticipando che… continua a leggere

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *