Le Fontanelle

Proseguendo lungo il versante ovest per il lungomare Marconi, sulla piccola e pittoresca spiaggetta delle “Fontanelle” ci si imbatte nell’edificio chiamato “Caporais”,un tempo magazzino di pertinenza della tonnara di Gallipoli. Questa, pescosissima, al punto da catturare nella sua lunga storia anche balenottere, foche monache ed altri piccoli cetacei, era la più importante di tutto il litorale per le condizioni favorevoli del fondale e della rotta di migrazione dei tonni. Rimase attiva sino al 1973 e costituì per decenni una delle principali fonti di sostentamento di tante famiglie gallipoline. Ancora oggi la sua vista evoca storie di duro lavoro e sacrificio. La spiaggia è racchiusa in una caletta ospitante piccole imbarcazioni prevalentemente di proprietà dei residenti in zona e offre la vista di tutto il litorale a nord della città. Un tempo situata in quelli che erano ancora i sobborghi di Gallipoli, ospitava i tipici stabilimenti balneari in uso a partire dalla fine dell’Ottocento, i “cambarini”, costruiti sulla terraferma e su palafitte.

Approfondimenti bibliografici : G.Albahari, L.Mba Pi Tricarico, “Ràisi Sceri e Patale” Le tonnare di Gallipoli, ediz. “L'uomo e il mare”, Gallipoli , luglio 2012. info:luigi_tricarico1954@libero.it